Prestiti cambializzati in 24 ore

Prestiti cambializzati in 24 ore: è possibile?

Si sente spesso parlare della possibilità di ottenere un prestito entro 24 ore, ma è davvero possibile? Può sicuramente succedere che si abbia immediato bisogno di liquidità per far fronte a una qualsiasi evenienza o imprevisto. Inoltre, bisogna sottolineare che, la maggior parte delle volte, a interessarsi a prestiti veloci come in questo caso sono individui che  purtroppo non hanno accesso a forme tradizionali di finanziamento presso banche o istituti di credito.

Negli ultimi tempi, sono sempre di più le finanziarie che cercano di venire incontro ai soggetti più in difficoltà emettendo dei prestiti in tempi decisamente più rapidi rispetto al passato, dunque è perfettamente possibile ottenerne uno in 24 ore.

In questo articolo vedremo dunque in che modo è possibile ricevere un prestito in giornata e i passaggi per ottenerlo.

È possibile ricevere un prestito in 24 ore?

Sicuramente, la crisi economica affrontata negli ultimi anni ha peggiorato la situazione finanziaria di molte persone, rendendo sempre più pressante la necessità di denaro in tempi stretti.

Ovviamente, le finanziarie hanno cercato nell’ultimo periodo di rispondere a questi bisogni aggiornando i propri servizi, e lo dimostra il netto incremento della domanda di prestiti cambializzati veloci.

In sostanza, la velocità di erogazione del prestito è ormai diventata per gli operatori del credito un fattore estremamente importante e differenziante, che permette di conquistare un cliente e fidelizzarlo in pochissimo tempo.

Il modo migliore per ottenere liquidità in tempi così stretti è proprio il prestito cambializzato veloce. Vediamo subito di che cosa si tratta.

Prestito cambializzato veloce: come funziona?

I prestiti cambializzati veloci rappresentano un metodo molto semplice e sicuro per ottenere denaro immediato. Esso è accessibile a chiunque, anche cattivi pagatori e protestati segnalati al CRIF, e avviene tramite la sottoscrizione di cambiali, ovvero dei titoli di credito regolati dalla Legge cambiaria r.d 1669 del 14/12/1933.

In ogni cambiale emessa viene chiaramente specificato l’importo dovuto, la data di rimborso, gli eventuali interessi, e il tutto viene sancito regolarmente da un bollo. In alcuni casi, il pagamento viene concesso solo in presenza di un garante terzo o tramite un bene, che verrebbe pignorato in caso di mancato rimborso. La velocità dell’erogazione è dovuta dunque al fatto che l’ente concedente non avrà bisogno di ulteriori verifiche di natura economica nei confronti del richiedente, perché sarà la stessa cambiale a fare da garanzia al pagamento.

Quindi, i tempi di accettazione di un prestito come questo dipendono essenzialmente dalla natura stessa della cambiale. Ciò significa che più sono le garanzie, più velocemente viene approvato il prestito. Inoltre, la velocità di erogazione dipende anche dalla somma richiesta e dalla quantità di cambiali da accordare. La firma di un solo titolo cambiario, infatti, che funga da garanzia per il 100% del prestito, sarà senza dubbio concesso in modo decisamente più tempestivo dall’ente a cui ci si è rivolti.

Tuttavia, è possibile sottoscrivere un prestito con cambiali veloce anche senza rivolgersi direttamente a degli istituti di credito, ma accordandosi tra privati.

Il prestito tra privati è, come da nome, una particolare tipologia di prestito che intercorre tra due individui privati. Ciò significa che la transazione non passa attraverso banche o istituti finanziari, ma semplicemente tra una persona e l’altra e la preparazione di una scrittura privata.

In questo caso, soprattutto se il creditore è una persona fidata, sarà addirittura più semplice ottenere il prestito entro 24 ore.

Come ottenere un prestito cambializzato veloce

Premesso quindi che chiunque può richiedere un prestito cambializzato veloce, vediamo ora come ottenerne uno.

Sono molti gli istituti finanziari che offrono questa possibilità, e una volta individuato quello che fa al caso vostro potrete rivolgervi direttamente ad uno degli agenti dell’ente direttamente presso una loro filiale, oppure sfruttare, nel caso sia presente, la loro piattaforma online. In quest’ultimo caso, il procedimento potrà essere addirittura più rapido.

I requisiti per poter farne richiesta potrebbero variare, ma in genere gli istituti possono richiedere dei titoli come forma di garanzia, come ad esempio un Tfr (Trattamento fine rapporto) se si è lavoratori dipendenti; Certificazione Unica o Modello 730 nel caso di lavoratori autonomi o titolari di partita IVA; cedolino della pensione nel caso di pensionati; eventuale presenza di un garante che attesti, con firma, l’affidabilità economica del richiedente.

Invece, nel caso in cui si opti per un prestito tra privati, è fortemente raccomandato stipulare una scrittura privata in modo da evitare qualsivoglia problematica legale, sia nel caso si tratti di un prestito oneroso che a titolo gratuito.

Nel primo caso, il prestito viene erogato senza che produca interessi. Di conseguenza il richiedente dovrà rimborsare solo la somma prestata. Nel secondo caso, invece, la transazione genererà degli interessi, che dovranno quindi essere rimborsati.

Qualora non venga chiarita la natura del prestito effettuato, sarà automaticamente considerato oneroso, come forma di tutela nei confronti del creditore. Ecco dunque perché è fondamentale regolamentare per iscritto la formula del prestito.

Va da sé, poi, che sarà necessario indicare la data di restituzione del denaro prestato così come il giorno esatto in cui è stata accordata la transazione. Ricordiamo anche che, nel caso in cui la redazione del contratto venga fatta per corrispondenza, non sarà necessario registrarla presso l’Agenzia delle Entrate.

Conclusioni

Abbiamo quindi visto che è assolutamente possibile ottenere un prestito cambializzato in sole 24 ore. Da diverso tempo, ormai, gli istituti finanziari cercano di velocizzare il più possibile le loro procedure in modo da andare incontro ai bisogni immediati dei richiedenti. È tuttavia importante informarsi presso la finanziaria di riferimento così da essere sicuri circa i tempi di accettazione ed erogazione.

Inoltre, è anche possibile ricevere denaro in brevissimo tempo stipulando un accordo tra privati sancito da documento scritto.

In entrambi i casi, potrete ricevere la somma richiesta nell’arco di una giornata.

 

 

 




Contatto

    Your email will not be published. Name and Email fields are required.